La protesi dentaria consiste in un dispositivo medico, fisso o removibile, realizzato su misura per il paziente. Viene progettato e prescritto dal dentista, che fornisce ad un laboratorio specializzato anche le necessarie informazioni anatomiche, estetiche e funzionali del caso. Scopo della protesi dentaria è sostituire totalmente o parzialmente la dentatura persa o compromessa, riabilitandone le funzioni e l’aspetto originario.

In realtà oggi, in molti casi, grazie allo sviluppo tecnologico, non è necessario ricorrere tanto frequentemente come in passato alle soluzioni protesiche, dal momento che esistono soluzioni a ridotta invasività (soluzioni conservative); anche quando, invece, utilizzare una soluzione protesica fosse necessario, conviene valutare se, grazie alle tecniche adesive, è possibile effettuare interventi più “leggeri”.

Nell’ambito della protesi più convenzionale infine, le tecniche moderne offrono soluzioni sempre più valide sia dal punto di vista della qualità che della capacità di integrazione estetica del manufatto (protesi metal-free).

Anche la protesi removibile, totale o parziale, ad appoggio dentale, misto o mucoso, può essere un’ottima soluzione, che unisce la riabilitazione delle funzioni della dentatura ad un significativo recupero estetico del sorriso e dell’armonia del volto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *